info@credilnetwork.it
345 6282071

Rinegoziare la Cessione del Quinto dello Stipendio

La Cessione del Quinto può essere rinegoziata solo dopo aver pagato il 40% delle rate complessive. Ciò significa che una Cessione a 120 mesi può essere rinegoziata con una nuova operazione solo dopo 48 rate pagate, ovvero 4 anni su 10.

Un cliente che volesse rinegoziare la sua cessione deve prima estinguere quella in corso. Per fare questo l’Agente in Attività Finanziaria a cui si è rivolto chiederà il conto di estinzione anticipata. Estinguere una cessione prima del suo termine comporta la restituzione al cliente degli interessi che non matureranno e di parte del premio assicurativo pagato per tutta la durata del prestito. La somma rimanente rappresenta l’ammontare che verrà erogato attraverso la nuova Cessione.

Ogni Finanziaria segue le sue regole sull’importo minimo che deve essere garantito in caso di rinegoziazione, in genere tra il 10 e il 15% minimo sul montante lordo. Quindi una nuova cessione di 200 euro per 120 mesi che estingue una cessione precedente dovrà garantire al cliente una somma di almeno 2400 euro (il 10% del montante di 24000, cioè 200 x 120).

Tale operazione viene gestita direttamente dalla Finanziaria che si preoccuperà di estinguere la Cessione in corso prima di operare la nuova trattenuta.

Se vuoi sapere di più su questo tipo di Finanziamenti chiedimi una consulenza gratuita compilando il Modulo di Contatto, i tuoi dati saranno trattati nel rispetto della normativa sulla Privacy e potrai ricevere un preventivo senza impegno per la tua Cessione del Quinto!

One Comment

    Lascia un commento

    Scrivimi su WhatsApp