info@credilnetwork.it
345 6282071

La Delega di Pagamento per i Dipendenti Pubblici e Statali deve terminare prima che il Dipendente maturi i requisiti di quiescenza, invece la Cessione del Quinto  può avere una scadenza successiva all’andata in pensione (sarà l’ente previdenziale a continuare la trattenuta sulla pensione). Questa caratteristica della Delega va valutata nella fase istruttoria della pratica per determinare sia l’Età alla scadenza del prestito che l’Anzianità di Servizio.

Di seguito una Tabella riepilogativa del dato combinato Età-Anzianità per determinare quando il Dipendente maturerà i requisiti per la Pensione.

Tabella Requisiti Pensione

Un Dipendente Pubblico di 58 anni e 4 mesi con 32 anni di servizio potrà quindi fare una Delega a massimo 8 anni di durata. Poichè la Delega terminerà nel 2021 si terrà conto del dato associato al 2021, ovvero massimo 67 anni e due mesi alla scadenza. L’Anzianità di servizio in questo caso non incide poichè il Dipendente matura, per la pensione, prima il requisito legato all’età.

Un altro esempio con un Dipendente di 58 anni e 38 anni e due mesi di servizio complessivo renderà possibile una Delega a massimo 4 anni,  in questo caso incide il dato sul Servizio piuttosto che L’età del richiedente.

Nella fase di istruttoria della partica verranno elaborati gli estratti previdenziali Inps e Inpdap per cacolare l’effettiva Anzianità di Servizio, di solito le Banche si appoggiano a Patronati per ottenere in tempi brevi questi documenti.

Esiste una sola eccezione di carattere generale che non permette di valutare una Delega e riguarda il dato Età maturato al 31/12/2011:

 

Se vuoi maggiori informazioni sulla Delega a Dipendenti Pubblici o Statali compila il modulo di contatto e verrai contattato per una consulenza Gratuita!

Articoli Interessanti

Lascia un commento

Scrivimi su WhatsApp