info@credilnetwork.it
345 6282071

Per Dipendente Pubblico si intende qualsiasi Dipendente della Pubblica Amministrazione, ovvero enti locali come Comuni, Provincie e Regioni e, principalmente, Ospedali e altre strutture Pubbliche. La Cessione del Quinto è una tipologia di prestito per dipendenti pubblici a tempo indeterminato che offre come garanzia la busta paga. I Dipendenti del settore pubblico concedono una garanzia superiore rappresentata proprio dalla solidità del proprio impiego.

Per tale ragione le banche sono ben disposte a concedere credito a questa tipologia di Dipendenti, spesso a condizioni migliori di quelle attuate sul mercato dei Prestiti Personali. Poichè l’obbligo di versare le quote mensili del finanziamento è del datore di lavoro, tali prestiti si risolvono in contratti tra le Finanziarie e le Aziende Pubbliche.

La Cessione del Quinto per Dipendenti Pubblici è ottenibile anche da clienti che abbiano avuto problemi di protesti, pignoramenti o di pagamenti in generale e, a differenza del Prestito Personale, in questa tipologia di finanziamento il merito creditizio non conta.

Per quanto riguarda il Taeg del prestito, ovvero il suo costo complessivo espresso come tasso annuo, tale valore varia a seconda delle condizioni generali di mercato che influenzano il costo di ogni bene, anche del denaro. In genere, e in questo periodo, un Taeg indicativo di una Cessione del Quinto a 120 mesi e con una rata di 250 euro, dovrebbe attestarsi tra il 10% e l’11%.

In genere ciò che incide maggiormente sul costo di una Cessione Dipendente Pubblico è la Polizza Assicurativa. Se il prestito termina entro i 65 anni del cliente, il costo di tale polizza è contenuto; se si supera tale età alla scadenza di solito l’incidenza è più alta.

Non è necessaria anzianità lavorativa, bastano 3 mesi di assunzione per poter accedere alla Cessione del Quinto poichè non incide, come garanzia il TFR accantonato. Il primo passo per avviare l’iter della Cessione è la richiesta dei certificati di stipendio all’Amministrazione del cedente, tale documento riporterà lo stipendio netto e, di conseguenza, il massimo quinto cedibile (il 20% dello stipendio netto).

Se vuoi sapere di più su questo tipo di Finanziamenti chiedimi una consulenza gratuita compilando il Modulo di Contatto, i tuoi dati saranno trattati nel rispetto della normativa sulla Privacy e potrai ricevere un preventivo senza impegno per la tua Cessione del Quinto!

Lascia un commento

Scrivimi su WhatsApp